Don Samuele Aru

Parroci, servitori della comunità

Don Antonello Muscas, Don Samuele Aru e Don Salvatore Saiu hanno iniziato il loro servizio presso le comunità cristiane a cui sono stati inviati. È questa l’occasione per una breve riflessione sul ministero del parroco. Una certa etimologia del sostantivo “parroco” si rifà al compito, all’inizio riferito a un servizio nell’ambito civile, di “somministrare, offrire”. Mi piace questa definizione che apre una prospettiva di interpretazione del ministero del presbitero-parroco nella linea del servizio.

Ingresso di don Samuele Aru a Sini e Genuri

Egli rientra in diocesi, dopo un esperienza di tre anni nell'arcidiocesi di Cagliari, per servire la sua diocesi di Ales-Terralba, in comunione con il Vescovo e tutto il presbiterio. Don Samuele, circondato dall'affetto di diversi villacidresi, suo paese natio, dalle sue due nuove comunità e da quella di Villasimus, dove ha svolto servizio negli ultimi due anni, ha voluto ringraziare il Signore che tramite il Vescovo gli ha fatto tre doni: il primo il rientro nella sua diocesi, e gli altri due le comunità di Sini e Genuri.