Diocesi della Sardegna

dati relativi alla regione ecclesiastica:

Superficie in Kmq*: 24.653
Abitanti**: 1.677.906
Parrocchie**: 622
Numero dei sacerdoti secolari*: 833
Numero dei sacerdoti regolari*: 304
Numero dei diaconi permanenti*: 95

Nonostante la sua posizione di isolamento, la regione ricevette abbastanza presto il messaggio evangelico, grazie anche ai cristiani che qui vennero esiliati già all´inizio del III secolo, quali Callisto – prima di salire al soglio pontificio – e papa Ponziano.

Fra III e IV secolo la Chiesa iniziava a organizzarsi anche gerarchicamente con la costituzione delle diocesi della città portuale di Cagliari, che sotto la guida del vescovo Lucifero lottò aspramente contro l´arianesimo

I secoli bizantini videro l´abbandono del territorio da parte delle autorità politiche e la crescente affermazione del potere della Chiesa, che favorì, dopo il Mille, la costituzione di un ordinamento autonomo e la suddivisione della regione in quattro Giudicati.

Si intensificò soprattutto la presenza benedettina, con la fondazione di comunità monastiche. In questo modo il cristianesimo si consolidò anche nelle aspre zone interne, dove ancora oggi sopravvivono antiche forme di devozione e feste religiose.

diocesi-sardegna.png

(*) Fonte: Annuario Pontificio, edizione 2014
(**) Totale dei dati diocesani desunti dall’archivio dell’Istituto Centrale per il sostentamento del clero, aggiornamento mensile

.