Emmanuele Deidda

Latest posts

Don Luigi Sanna è tornato alla casa del Padre

Don Luigi Sanna, parroco emerito di Morgongiori, lunedì 10 gennaio, è tornato alla casa del Padre dopo una lunga e sofferta malattia che lo ha costretto molti anni fa a lasciare la parrocchia e tornare a Collinas suo paese d’origine. Ordinato sacerdote il 5 agosto 1956 da Mons. Antonio Tedde aveva da qualche mese compiuto il suo 60° anniversario di sacerdozio. Sessant’anni spesi per la Chiesa e soprattutto per i giovani e per i ragazzi che riusciva a coinvolgere fin da seminarista e da chierico con il suo carisma di educatore alla don Bosco.

Andrea Martis ammesso tra i candidati agli ordini sacri

Sabato 17 dicembre, nella Cappella del Seminario Regionale del Sacro Cuore, un giovane della nostra diocesi, Andrea Martis è stato ammesso tra i candidati agli ordini sacri del diaconato e presbiterato.
La Santa Messa e il rito di ammissione è stato presieduto dal Vescovo Mons. Roberto Carboni, alla presenza del Rettore del Seminario, degli educatori e di alcuni sacerdoti diocesani. Presenti oltre ai familiari, numerosi amici e parenti di Guspini, paese natio del nostro seminarista. 

XXX MARCIA DELLA PACE Emmanuele Deidda Ven, 12/16/2016 - 12:55

Reverendissimo Parroco,


la diocesi di Ales-Terralba con la Caritas Diocesana da trent’anni organizza alla fine di dicembre una Marcia della Pace dedicata sia al tema della Giornata Mondiale della Pace sia ai problemi che affliggono la Sardegna: non lavoro, disoccupazione, isolamento, non cultura, violenza....

APPELLO XXX Marcia della Pace Emmanuele Deidda Ven, 12/16/2016 - 12:34

APPELLO

La diocesi di Ales-Terralba da trent’anni promuove la Marcia della Pace in occasione della Giornata Mondiale della Pace del 1° gennaio.
Ora la Marcia della Pace è promossa dalla Delegazione Regionale Caritas.
È un'azione pedagogica per la giustizia e la pace della nostra amata Sardegna e per il mondo intero.
In questi trent'anni con noi ha manifestato il mondo ecclesiale e quello civile senza differenza di credi, di ideologie e di schieramenti politici.

Don Maurizio Patriciello, il prete che non assaolve chi inquina

Gli brillano gli occhi nel leggere l’enciclica del Papa quando parla di ambiente e di rispetto della terra. «È una benedizione, ci fa respirare come Chiesa», ammette con una parlata veloce. «Ma non mi sono meravigliato, solo Francesco poteva scrivere il Laudato Sii». Siamo a Caivano, tra Napoli e il Casertano, cuore della Terra dei fuochi. Maurizio Patriciello, alto, vestito di scuro, è per tutti padre Maurizio, poiché nel Napoletano i fedeli al “don” preferiscono, per i sacerdoti, il “padre”.

Celebrazioni natalizie presiedute dal Vescovo Roberto

abato 17 Dicembre – Novena del Santo Natale in Cattedrale - Ales
Domenica 18 Dicembre – Santa Messa a Curcuris
Giovedì 22 Dicembre – Mattino: Ales, Santa Messa natalizia all’AIAS
                                    Pomeriggio: Santa Messa all’ Ospedale di San Gavino
Venerdì 23 Dicembre -  Santa Messa natalizia Is Arenas, casa circondariale
Sabato 24 Dicembre - Santa Messa vigilare in Cattedrale - Ales
Domenica 25 Dicembre – Santa Messa di Natale a Siddi e Pauli.
Sabato 31 Dicembre – Solenne Te Deum in Cattedrale - Ales

Cittadinanza onoraria di Ales al vescovo emerito Mons. Giovanni Dettori

S.E. Mons. Giovanni Dettori, originarario di Nule, vescovo emerito della Diocesi di Ales-Terralba, sarà insignito della Cittadinanza onoraria di Ales dal Consiglio Comunale nella seduta del 10 dicembre prossimo, quale ringraziamento per i suoi dodici anni di Episcopato alerese. Mons. Dettori si è distinto ad Ales per la sua comunicatività, per il suo essere oltre che Vescovo anche cittadino, che vive la vita del paese e comunica con i suoi paesani.

Parroci, servitori della comunità

Don Antonello Muscas, Don Samuele Aru e Don Salvatore Saiu hanno iniziato il loro servizio presso le comunità cristiane a cui sono stati inviati. È questa l’occasione per una breve riflessione sul ministero del parroco. Una certa etimologia del sostantivo “parroco” si rifà al compito, all’inizio riferito a un servizio nell’ambito civile, di “somministrare, offrire”. Mi piace questa definizione che apre una prospettiva di interpretazione del ministero del presbitero-parroco nella linea del servizio.