Il Vescovo Roberto indice la sua Visita Pastorale

Time to read
2 minutes
Read so far

Il Vescovo Roberto indice la sua Visita Pastorale

Gio, 03/29/2018 - 00:42
Posted in:

Bolla d'indizione per la prima visita Pastorale del Vescovo Roberto

Stemma del Vescovo

Prot. Decr.  03/18

 Ai sacerdoti, diaconi, religiosi e religiose, fedeli della Chiesa di Ales- Terralba, fratelli e sorelle di altre confessioni cristiane e religioni, uomini di buona volontà 

Carissimi fratelli e sorelle, carissimi amici,

         Dopo quasi due anni dalla mia venuta tra voi sento il desiderio di avviare la Visita Pastorale alla Diocesi che la Provvidenza, attraverso Papa Francesco, mi ha affidato. È una decisione che ho preso perché la Visita è il dono e il compito primario di un Vescovo che vuole stare con la sua gente, ascoltare il suo popolo, camminare insieme sulle vie che il Signore indica mediante la luce del suo Spirito. Negli incontri che ho avuto con voi durante questi due anni, ho potuto apprezzare il bene seminato e già cresciuto, la ricchezza di vita cristiana e l’amore al Signore che si manifesta in tanti modi. Al tempo stesso ho pure notato la fatica del cammino di fede, talvolta la stanchezza e il pericolo dell’abitudine che può affaticare e ferire anche la nostra fede in Cristo.

Con il desiderio di animare tutti a riprendere il cammino con maggior entusiasmo, sostenendoci a vicenda nel servire e amare il Signore e i fratelli, desidero recarmi tra voi, facendomi illuminare e accompagnare nella Visita da tre immagini evangeliche: quella del Buon Pastore che conosce le sue pecore, le incoraggia e difende, le orienta e accompagna verso cammini sicuri; quella dei discepoli di Emmaus che riconoscono il Signore allo spezzare del pane e sono da Lui introdotti alla comprensione della Scrittura, ravvivando così il loro impegno missionario;  quella di Zaccheo che, passando dalla curiosità all’amicizia con il Signore, lo accoglie nella  sua casa e da quell’incontro ne esce profondamente mutato nel cuore  e nella vita. Prendendo esempio da Gesù che si fa Buon Pastore, maestro e amico, mi avvicino a ciascuno di voi e alle comunità cristiane con il desiderio di confermarvi nella fede, aiutarvi nel cammino, illuminare la vita con la Parola di Dio e spezzare insieme a voi il Pane Eucaristico. Pertanto, a norma dei canoni 396 e ss. del CJC e in forza della mia autorità ordinaria, 

I N D I C O 

LA MIA PRIMA VISITA PASTORALE

ALLA DILETTA DIOCESI DI ALES- TERRALBA

che con la grazia di Dio svolgerò nei prossimi anni 2018-2020.

Inoltre, visto il Can. 396 § 2 del C.J.C.

NOMINO COME CONVISITATORI

Mons. Pier Angelo Zedda, Vicario Generale, Don Giovanni Cuccu, Economo Diocesano, Don Elvio Tuveri, Direttore dell’Ufficio Liturgico Diocesano e dell’Ufficio Diocesano per i Beni Culturali e Edilizia di Culto.  I Convisitatori saranno affiancati dai Consulenti: Ing. Franceschino Serra, Membro dell’Ufficio Beni Culturali ed Edilizia di Culto e il Rag. Gianni Mandis, dell’Ufficio dell’Economato Diocesano, e avranno il compito di compiere tutti gli atti richiesti e previsti nella Visita pastorale secondo le indicazioni e le norme indicate in apposito documento. Nomino inoltre Don Emmanuele Deidda come mio Segretario e collaboratore per il tempo della Visita Pastorale; egli si occuperà dei contatti con i parroci e degli altri aspetti organizzativi.  I Convisitatori, i Consulenti e il Segretario, dopo aver emesso il giuramento di fedeltà alla Chiesa con l’atto di fede, assumeranno l’ufficio conferito. La presente nomina ha vigore dalla data odierna ed ha durata per tutto il tempo della Visita Pastorale. A tempo debito sarà indicato alle comunità il calendario specifico della Visita, in seguito alla consultazione con i Vicari foranei e i parroci.

 

In attesa di incontrarvi

Vi Benediconel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito. Amen

 

Ales, dall’Episcopio

29 marzo 2018 - Giovedì Santo

                                                           + Fra Roberto Carboni ofmconv

                                                                                      Vescovo di Ales-Terralba

 

Il Cancelliere vescovile

Mons. Francesco Murgia

Allegato